Turismo inclusivo: per ogni età, abilità e alimentazione

La finalità generale del progetto è di sensibilizzare gli operatori del settore turistico ad una cultura di parità e formare nuove figure professionali in modo da qualificare l’ospitalità nei confronti delle famiglie con bambini, degli anziani, dei disabili e delle persone portatrici di intolleranze alimentari o che necessitano di regimi dietetici particolari. In particolare il progetto si svilupperà attraverso la realizzazione delle seguenti attività:

  • Promozione delle pari opportunità per tutti, al fine di creare le condizioni ottimali per avviare il programma di attività previsto, nell’intento di qualificare il sistema territoriale sotto il profilo dell’accoglienza, attraverso diversi momenti di confronto con i diversi attori locali potenzialmente coinvolgibili;
  • Realizzazione dei percorsi formativi destinati ad inoccupati e disoccupati, organizzati in tra distinti moduli, ciascuno della durata di 250 ore:
    • La montagna per tutti: il corso intende formare degli operatori specializzati per svolgere attività di accompagnamento a persone con disabilità fisiche;
    • A misura di bambino: il corso intende formare degli operatori specializzati nel rendere piacevole la permanenza dei piccoli sul territorio, guidarli alla sua scoperta in maniera divertente fornendo supporto alle famiglie affinché possano lasciare in custodia i figli e dedicarsi ad altre attività;
    • Divertimento senza fine: il corso intende formare degli operatori specializzati per intrattenere e coinvolgere anziani che visitano il territorio.
  • Realizzazione dei percorsi formativi destinati agli operatori turistici, organizzati in due distinti moduli, ciascuno della durata di 20 ore:
    • Grandi e piccoli comodamente insieme: il corso intende illustrare buone prassi, accorgimenti e consigli utili a qualificare l’accoglienza (in strutture ricettive e della ristorazione) verso famiglie con bambini;
    • Specialità alimentari per tutti: il corso intende orientarsi sulle specifiche esigenze di diverse categorie di persone (portatori di intolleranze alimentari, bambini, donne in attesa) in modo da garantire loro menù differenziati e possibilità di ampia scelta.
Destinatari: Lavoratori nel settore turistico (ristoratori, albergatori, gestori di strutture ricettiva extralberghiere, guide a accompagnatori turistici), inoccupati e disoccupati
Capofila: Azienda Turistica Locale del Biellese
Partner: Formater – Agenzia di Accoglienza e Promozione Turistica Locale della Valsesia e del Vercellese – Ascom Vercelli – Ascom Biella
Enti Finanziatori: Regione Piemonte – Bando per la diffusione della cultura di parità per tutti nel settore turistico
Stato: In corso
Repubblica italiana Unione europea - Flag eac llp Regione Piemonte APL